Quintessenza della diversità e pluralità dei mieli ; i Millefiori nascono dalle infinite combinazioni di nettari i cui colori, profumi ed aromi sono la vera e diretta espressione del territorio nel tempo e nello spazio. 
Chiari, scuri,  ambrati, ramati, con riflessi verdi, rosacei, e poi  fruttati, 
floreali, mentolati, tannici, di sottobosco caramellati, vanigliati, amari, 
balsamici, astringenti, salati, fenolici, maltati, vegetali, di liquirizia, 
liquidi o cremosi.
Abbinamenti: formaggi più indicati sono i freschi a pasta molle. da 
usare per candire la frutta o servito su gelato e panna cotta.
la sua variabilità lo rende passe-partout per molte preparazioni, 
dal condire, al marinare, al cuocere carne o pesce o come natura 
dolcificante di latte, the e tisane.

Miele Italiano di Millefiori

Grammatura

    © 2020 by Falasco